Nokia ha già perso la leadership del mercato superata da Samsung ?

12 Aprile 2012 23


Nokia nella giornata di ieri ha anticipato in una nota le previsioni sui risultati finanziari del primo trimestre del 2012, che verranno ufficializzati in prossimo 19 aprile. La nota diffusa ieri ha confermato una situazione preoccupante non tanto per i device Lumia dei quali sono stati venduti oltre 2 milioni di unità nei primi tre mesi dell'anno e che hanno buone prospettive di crescita nei prossimi mesi, quanto piuttosto per la situazione complessiva delle vendite di smartphone e cellulari. Il confronto di tale dato con i risultati ottenuti dall'azienda nei trimestri precedenti denota una situazione di difficoltà, ma a poche ore di distanza dalla diffusione della nota un altro confronto suggerisce un dato altrettanto preoccupante: Nokia avrebbe già perso la leadership del mercato della telefonia mobile cedendo lo scettro a Samsung. Chiariamo che si tratta ancora di previsioni non confortate da dati ufficiali. Esaminiamole basandoci sull'interessante analisi di Asymco.

Nella nota diffusa ieri Nokia ha stimato che le vendite complessive dei suoi dispositivi mobili (smartphone + feature phone) nei primi tre mesi dell'anno ammonteranno ad 83 milioni di unità. Samsung, il suo principale competitor, non si è ancora sbilanciato sulle previsioni, ma le stime effettuate sino ad ora fanno riferimento a 41-44 milioni di smartphone e 44-47 milioni di feature phone. Se si volesse prendere come parametro di riferimento quello dei previsioni meno favorevoli a Samsung si otterrebbe una cifra pari a 85 milioni di unità sufficiente per sorpassare Nokia.


E' interessante notare come Asymco effettua anche un'analisi sulle modalità dell'avvenuto sorpasso. Una forte spinta propulsiva è stata data a Samsung dal comparto smartphone che sarebbe cresciuto notevolmente a differenza di quello di Nokia, caratterizzato dalle vendite in declino dei terminali Symbian e da una quota di mercato dei Windows Phone che è ancora marginale:


Detto in altri termini, Samsung sarebbe riuscire a dare una svolta al suo portfolio nella direzione degli smartphone, mentre Nokia non sarebbe riuscita a compiere, almeno per ora, un'analoga manovra. Il grafico che segue, tratto dall'analisi di Asymco è sufficientemente eloquente:


Ricordiamo poi che Nokia ha messo in evidenza una situazione di difficoltà anche nei mercati emergenti, tradizionale terreno fertile per la vendita dei suoi feature phone.

L'analisi di Asymco non è isolata. Anche Bloomberg esprime valutazioni analoghe mettendo in evidenza come Nokia, dopo ben 14 anni di dominio incontrastato del mercato di cellulari e smartphone, potrebbe essere costretta ad abicare a favore del colosso coreano che può contare sulla partnership con Google e su diversi  smartphone Android di particolare successo come il SGS, il suo erede e il recente Galaxy Note.

Valuteremo il prossimo 19 aprile se l'infausta previsione appena descritta si realizzerà per Nokia.

fonte, via

Condividi


23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gerry

Si certo ma mi ora ti spiego perché ci si pente di symbian:
-poca spinta pubblicitaria --> meno vendite --> meno apps --> meno appetibilità per l'utente finale
-layout tastiera qwerty con tasti allineati... La qwerty standard ha i tasti non allineati per questioni di ergonomia, quindi la tastiera di symbian non è ergonomica --> per l'utente è scomodo scrivere
-risoluzione display : con un gioiello di tecnologia come il CBD si sceglie una risoluzione nHD per una presunta retrocompatibilità il cui problema non si pone affatto perché in realtà QT è perfettamente scalabile --> l'utente, bersagliato da retina (iphone) e display hd (android vari) ovviamente sta alla larga dai symbian
-varie ed eventuali che allontanano i probabili acquirenti

Ora, fatto questo elenco, credi davvero che il problema sia imputabile a Symbian in senso stretto? Io credo piuttosto che tutto ciò sia voluto per far morire la piattaforma, vedi i vari tentativi di Elop di ostacolarne lo sviluppo cedendolo ad accenture, per favorire la sua ex azienda nell'eventuale acquisto di un avamposto in Europa. E questo perché il marchio Nokia, checché ne dicano 4 nerd in un blog, è ancora un marchio forte, certamente indebolito dalla concorrenza agguerrita, ma ancora sinonimo di qualità ed affidabilità senza pari. Detto questo il mio prossimo smart sarà l'808 PV, poi se la Nokia continuerà sulla strada scelta per lei da Microsoft con quell'OS per dementi social addicted vorrà dire che mi sposterò altrove

Samuel Rossi

Sempre meglio di aziende che fanno uscire 3 dispositivi uguali nell' arco di 2 settimane :D

Matteo Dal Bosco

 ma guarda che chi non legge le statistiche sei proprio tu: Symbian vende più di 10 milioni contro i 2 milioni di Wp... Chi sta affossando scusa?

Matteo Dal Bosco

Resta il fatto che Nokia è sempre stata un'azienda seria, con materiali di pregio, assemblaggi ottimi e supporto software garantito per anni... Quando altre aziende arriveranno a fare tutto ciò allora potrò dire anche io che il resto del mondo conta tutto alla stessa maniera. Ma fino ad allora nisba! ;)

giggggggi

ma se nokia si trova in questa situazione è proprio perchè per troppi anni ci si è focalizzati su symbian! infatti gli unici che tirano sono i windows phone, hai letto bene? perchè secondo te le vendite di symbian stanno diventando irrilevanti? perchè oramai sono una cosa vecchia, alla gente non piace più. le statitistiche dicono che chi ha comprato un symbian si è pentito, è l'ultimo nel grado di soddisfazione degli utenti. la matematica non è un opinione. i numeri parlano, e dicono che symbian è stato un grande pioniere degli anni passati, ma negli ultimi 3 o 4 è stato anche ciò che ha affossato nokia. Ora quest'anno forse, grazie ai lumia, ci sarà una lenta risalita. le vendite in ameirca stanno andando bene e speriamo che continui così. Infatti bisogna tenere conto che i dati da elop non tengono conto delle vendite in USA e in cina e il presidente di At&t ha detto he levendite del lumia 900 hanno ecceduto le aspettative. Quindi speriamo in bene! Poi che Samsung vada al primo posto non è sto gran problema, fatto 120 modelli al mese perchè gli costa zero la produzione, mi sebra una cosa naturale che sorpassi le aziende occidentali

eredorn

Sono perfettamente d'accordo con te, e aggiungo che nokia ha rinunciato a creare un proprio ecosistema diventando una realtà tra le tante...con il conseguente obbligo ad abbassare gli standard qualitativi e delocalizzare nei Paesi dove ci sono tutte le altre realtà, ed era tutto preventivato poichè non puoi sperare certo di competere con aziende che sfruttano manodopera a basso costo, con standard qualitativi dei dispositivi decisamente inferiori e che di conseguenza possono proporre device con uguale hardware, uguale software a metà del prezzo.

Io stesso, che un minimo ne capisco, non trovo ragione per acquistare un device con stesso hardware, stesso s.o. a 2 o 3 cento euro in più rispetto alla concorrenza, con quello che durano adesso gli smartphones e con il ritmo con il quale diventano obsoleti.E se si smette di creare posti di lavoro in europa, anzi si distruggono, a me che Nokia sia o rimanga europea non può fregare di meno.

Ad ogni modo credo che questo fosse esattamente il piano che aveva in mente il CdA nokia, ed è stato scelto l'uomo giusto al posto giusto, Elop. Nel momento in cui si sceglie un CEO il CdA dovrebbe sempre e comunque dare delle indicazioni precise su come vogliono che diventi l'azienda, i passi da compiere poi li sceglie il CEO. Elop a mio parere è il cavallo di troia ma non è la persona che ha voluto realmente tutto ciò.

Un piccolo OT...la vicenda di questa grandissima aziende è una della miriade di casi che mi fa realmente rendere conto che viviamo in un continente vecchio e poco lungimirante..forse è uno dei periodi storici peggiori a livello di dignità, lungimiranza e amor di patria che ci sia mai stato da dopo il medioevo, e le evidenze sono a tutti i livelli...

Da Rio

Non è che gli occhi a mandorla sono nemici... Chi se ne frega se un'azienda è europea o cinese, mi sarebbe importato se Nokia fosse stata italiana ma dato che non è così il resto del mondo conta tutto alla stessa maniera..

pgandrea

 No, l'anno dell'acquisizione è l'anno prossimo.. Io sono passato dai miei due n900 ai miei due n9 (purtroppo la community riesce a lavorarci meno, proprio perchè la distribuzione del device è stata su pochissimi mercati ed n9 a differenza di n900 è nelle mani di pochissimi developers), mi trovo bene, e ormai, mi fa davvero male dirlo (avendo dal 2003 solo Nokia), non ci spero più in una ripresa della Nokia che io conoscevo, della Nokia che ho visto fino al tardo 2009 (quando è iniziata la fine a causa della guerra interna durata circa 1 anno e mezzo, tra la fazione symbian e la parte che avrebbe voluto maemo come OS principale... che di fatto ha decretato l'immobilismo di Nokia per circa 2 anni dal punto di vista dello sviluppo...). Mi godo i miei due n9 , uno a 16GB , l'altro a 64GB (non si sa mai che la community riesca a portare android in dual boot..allora i 64GB serviranno per ospitare il secondo OS..), WP non ci penso proprio a prenderlo..non fa per me, tutto qua (e in tutta sincerità penso che al momento sia un OS interessante solo per chi utilizza frequentemente i social network, non io quindi). Spero in Tizen (con Samsung pare..) .. Onestamente, nonostante la qualità costruttiva non sia a livello di Nokia, devo ammettere che Samsung abbia lavorato bene negli ultimi anni e che per alcuni aspetti android sia eccezionale grazie alla integrazione con google (parlo chiaramente del navigatore, che con google navigator su Android è avanti anni luce rispetto a tutti proprio perchè è completamente integrato con il motore di ricerca. Esempio, sono un rappresentante e devo visitare la ditta X , la Y e la ditta Z nella giornata di domani.. Se le ditte si trovano su google posso impostare l'itinerario senza ricordare i loro indirizzi perchè imposterò l'itinerario utilizzando gli indirizzi di google e, vi assicuro, è comodissimo. Poi, chiaro, spero che la durata della batteria mi consenta di completare il viaggio..ma questo è un altro discorso..).

A mio modesto parere c'è poco spazio per Nokia per inserirsi tra Android e IOS e questo perchè Android e IOS, che si voglia o no, funzionano abbastanza bene, ed è molto difficile inserirsi e togliere quote di mercato là dove ci sono già dei concorrenti che occupano quegli spazi e lavorano bene, almeno quanto te. Nokia dovrebbe avere un OS nettamente superiore agli altri per erodere i loro spazi.. proprio come hanno fatto IOS e Android nei confronti di Symbian, perchè, diciamocelo chiaro, IOS e Android erano avanti anni luce rispetto a Symbian 1 (3th e 5) e non ci hanno messo poco tempo, nonostante fossero nettamente superiori..Ci hanno messo più di tre anni (nei quali Nokia ha letteralmente DORMITO e si è divertita ad ammazzare il suo futuro che era maemo, anno 2009).

Ora Symbian è migliorato? Non conta niente. Lo spazio te lo hanno già tolto, non lo riguadagni più. Riesci ad erodere fasce di mercato solo se hai un prodotto nettamente superiore. La superiorità del tuo prodotto ti serve per "convincere" l'utente ad abbandonare quello che sta usando.
WP è superiore ad Android e IOS? Non mi pare proprio... E allora di speranze ce ne sono poche, parere personale.

Io poi sono per l'open source completo, per questo ho scelto i miei due n900 , i miei due n9 (anche se totalmente open non sono) e,se ci sarà, andrò su Tizen tra due anni. Ci sono anche quelli come me che per questo motivo di WP non ne vogliono proprio sapere (e neanche di IOS,chiaro), ma mi rendo conto di non rappresentare una larga parte degli utenti finali e ho cercato di esprimere un parere il più obiettivo e distaccato possibile (anche se proprio fa fatica ad andarmi giù che ad ammazzare maemo sia stata proprio Nokia, l'azienda che per antonomasia era associata all'open source) ..    

Andrea Barx

La Nokia è una delle poche aziende europee che ci rimane, sarò che sono affezzionato al continente europeo ma sinceramente mi fà ribollire il sangue sapere che le nostre migliori risorse e industrie sono confluite in oriente. Sul piano della telefonia Nokia è l'unica azienda di rilevanza europea, persa quella che ci rimane? In Occidente Dopo Nokia c'è la Apple e dopo la defunta Motorola....e il resto?? Tutte in mano agli occhi a mandorla...che amarezza...

Don't Be Evil

questione di giorni.

fydeyxo

Come stupirsi che Nokia perda terreno se non sviluppa e produce gli smartphone! Facciamo il caso di un acquirente soddisfatto dell'n8: se dopo DUE anni lo vuole cambiare o rimane su n8 oppure va da altre parti! - l'808 non è ancora uscito - Se è patito di foto gli mancherà la buona 12 mpx Zeiss e Mappe ma guadagnerà in altre cose.

fydeyxo

Ti quoto in tutto. E' allucinante l'ultima dichiarazione di Elop prima dei dati ufficiali!
A parte il fatto che credo sia l'unica azienda che abbassi un proprio prodotto prima ancora che debba uscire (N9) e a non volerlo vendere: a questo punto se è la nokia la prima a non credere nel prorpio telefono quando il mercato lo chiede, perchè dovrebbe essere il consumatore ad andare contro l'azienda?

drdeco

su questo non c'è dubbio... un comunicato come quello di ieri, con la borsa aperta, è da puro masochismo... il fatto è che vogliono comprare nokia a prezzo stracciato. è una vergogna.

dert

 samb volevo solo dire che Samsung ha superato Nokia da un pezzo per fatturato, Elop si sta dimostrando un pessimo CEO quindi dovrebbe farsi da parte!

Gerry

Battere Nokia al giorno d'oggi è come sconfiggere con le armi la croce rossa! E il vero problema è Elop, non Symbian, perché l'estrema flessibilità di questo OS non ha pari (ricordiamoci il VERO multitasking, la VERA integrazione con bluetooth, l'integrazione con HDMI e uscita video, l'USB OTG ecc.). Dicevo: il problema è Elop, perché non puoi piazzare un meego ad un prezzo fuori mercato e solo in quei quattro paesi sperduti, non puoi mettere un pureview a 599€ quando se ci aggiungi 50€ ti prendi un iphone 4s 16gb (e l'iphone fa tendenza, a differenza dell'808). Nokia avrebbe potuto spingere sulla fusione tra Symbian e Maemo/Meego, ma a causa di quel miserabile si è passati ad un sistema castrato in cui fai prima ad elencare quello che puoi fare che quello che non puoi! E poi chi sano di mente pubblica risultati disastrosi prima del tempo? Un CEO serio dovrebbe fare di tutto per evitare che a causa di annunci stupidi si perda il 14% in borsa in 30 secondi!!! Ve lo dico io ragazzi, questo è l'anno dell'acquisizione... e addio Nokia!

Da Rio

Al momento che farà come Nokia si cambierà come appunto fatto con Nokia :) l'importante è non legarsi con nessuna azienda in modo tale da comprare sempre ciò che si ritiene il meglio!

Da Rio

Qui non si parla di fatturato ma di numero di smartphone Samsung venduti... Ovviamente sul fatturato non ci sarebbe stata storia.. Ma i display e i processori non sono contati nel grafico..

Davide Pappalardo

...e incassa anche con le lavatrici....ma mi scpieghi che c'entra questo con la telefonia ?????????????????

drdeco

ma se non c'è nulla di ufficiale...

Sambataro Roberto

incassa anche grazie ai televisori... peccato che con questa classifica quello che hai detto non conti nulla.

dert

il problema è che nokia ha venduto piu feature phone dal costo irrisorio che smartphone costosi a differenza di Samsung.
Inoltre samsung incassa grazie ai pannelli amoled e non,processori,memorie interne che vengono vendute a altre aziende.

Mat500

Non c'era dubbio... E devo dire che è meritatissimo. Complimenti a Samsung!

'Alessandro Foff

Se Samsung è riuscita a battere il colosso che è stato Nokia nel tempo, preparatevi ad avere la Samsung come prossima Nokia della telefonia mobile

Nokia presenta il Tablet N1 con Android 5.0 e UI Z Launcher | Ufficiale

Nokia N1: il Tablet salva brand

Nokia: appuntamento al 17 novembre per sapere come proseguirà la sua storia (Aggiornato x3)

Nokia sottolinea il valore del brand nel mercato mobile. Non è escluso il ritorno