I nostri blog

Recensione Nokia Lumia 920: Il miglior Nokia di sempre e il miglior WP8 del 2012!

Di il 26 novembre 2012

Abbiamo scelto di aprire questa recensione con un titolo decisamente importante e significativo che cerca di riassumere le nostre impressioni su Nokia Lumia 920. Uno smartphone che arriva in questi giorni nei negozi italiani al prezzo ufficiale di 599€, cercando di sfruttare il Natale e la novità del sistema operativo Microsoft.

Lumia 920 può non essere considerato una novità in senso assoluto, in quanto Nokia da oltre un anno ci ha abituati ad una linea Lumia bella, colorata e piacevole. Quest’ultimo modello però, forse grazie al rinnovato hardware e al software più maturo, sembra riuscire a stregare maggiormente e a catturare meglio la nostra attenzione anche dopo due settimane di utilizzo.

Probabilmente il miglior Nokia di sempre, o almeno da quando Nokia ha abbracciato in modo completo il sistema Windows Phone, e uno smartphone che sicuramente non deluderà le aspettative sotto ogni punto di vista. Nel titolo abbiamo anche anticipato quelle che saranno le nostre considerazioni finale, ovvero che, al momento, nel panorama attuale WP8, Lumia 920 è la migliore scelta sia per qualità generale sia per i software esclusivi che il produttore ha inserito e che di fatto riescono a fare la differenza in un sistema che, fondamentalmente, rimane uguale in tutti i dispositivi commercializzati a differenza di Android.

DESIGN, COSTRUZIONE e HARDWARE

Come anticipato la linea di Lumia non è una novità assoluta, ma sembra piacere a tutti o comunque in molti riconoscono nell’estetica della gamma Lumia un’originalità importante che negli ultimi anni si era persa, forse cercando quella inutile rincorsa ad iPhone, e che invece viene ben evidenziata dalla casa finlandese.

Unibody, pulito, lineare e con colori vivaci, brillanti e che riescono da soli ad esprimere da subito la personalità del possessore del telefono che sceglie il colore che più si adatta al proprio gusto. Purtroppo si perde, almeno per il momento, il colore Cyano che ha debuttato con Lumia 800 e che in qualche modo ha caratterizzato e caratterizza tutt’oggi la gamma Lumia e Nokia con WP. Noi speriamo di vederlo presto anche su Lumia 920, oltre alle tante possibilità offerte oggi.

[nggallery id=364]

La costruzione è ancora una volta di prima qualità e la costruzione in singolo pezzo, il policarbonato, le finiture e l’assemblaggio non trovano elementi in grado di deludere le aspettative. Costa 599€ e si sente, sia per qualità che per peso sicuramente, il feedback in ogni caso è indubbiamente appagante.

A livello hardware c’è poco da dire. Microsoft crea uno standard e i produttori lo adottano. Dunque non dobbiamo meravigliarci se tutti i WP8 oggi disponibili hanno il medesimo hardware. La differenza la fa il design e, come anticipato, quelle app esclusive terreno in cui Nokia oggi primeggia. Troviamo quindi un dual core Snapdragon S4, display HD 1280×768 pixel con tecnologia PureMotion HD+ e Super Sensitive Touch, 32GB di memoria di massa non espandibile e un’ottima fotocamera da 8.7 megapixel, in grado di esprimere ottime potenzialità, soprattutto per l’utente non troppo esperto che riuscirà a trovare scatti sempre fermi e molto piacevoli.

Nokia non si è dimenticata comunque di distinguersi anche a livello hardware e, oltre alle ottiche Carl Zeiss, troviamo il sistema di ricarica a induzione integrato, molto cool, moderno e comodo che sicuramente piacerà a tutti i possessori dello smartphone (non rivoluziona la vita, ma è indubbiamente comodo).

Hardware:

Design e Materiali:

DISPLAY

Il display di Lumia 920 è sicuramente tra i migliori disponibili, sebbene in generale tenda ad avere bianchi un po’ troppo tendenti al beige. A livello tecnico parliamo di display HD (con risoluzione 1280×768 pixel) che, grazie alla diagonale dello schermo da 4.5″, fa salire la densità di pixel al valore di 331 ppi, migliorando non poco la definizione dei caratteri e delle immagini. Il sistema operativo stesso esalta poi questa caratteristica grazie ad una UI pulita, chiara e con scritte grandi e ben definite. A livello di luminosità non abbiamo mai avuto problemi e anche in ambienti esterni si è sempre comportato bene complice, nuovamente, la UI i Tiles e la tipologia di applicazioni che tendono a non avere troppi colori in gioco in un solo momento.

Ottimo il touch screen che si è dimostrato preciso, veloce e molto scorrevole. Merito anche della scocca, praticamente tutta stondata che permette di far scivolare mano e dita senza nessun problema e regalando una sensazione veramente molto piacevole.

SOFTWARE E VELOCITA’ di SISTEMA

L’anima software del Lumia 920 è rappresentata dalla più recente release del sistema operativo di Microsoft. Si tratta di una piattaforma che appare molto più matura ai nostri occhi rispetto a quando l’abbiamo incontrata per la prima volta nell’ottobre del 2010, anche se ancora soffre comunque di una scarsa ricchezza di app, giochi e in generale di un store un po’ troppo caro. Diamo comunque tempo al tempo e vediamo nel 2013 cosa accadrà.

WP8 è comunque un sistema operativo che, nato dopo l’avvento di iOS e Android, ha saputo trovare una sua precisa indentità, senza subire influenze, positive o negative, da altri OS e riuscendo a distinguersi in modo netto, combinando elementi quali la reattività e la piacevolezza di utilizzo di iOS e con alcune personalizzazioni e di flessibilità di utilizzo tipiche di Android.

Come detto in precedenti articoli, WP 8 è meno “chiuso” rispetto al passato. Offre infatti la possibilità di utilizzare Lumia 920 senza Zune per trasferire i file e gli altri contenuti multimediali, permette di scambiare dati via Bluetooth, di interagire tramite i chip NFC e di rendere ancora più “personale” la schermata home, sia grazie alla possibilità di sfruttare i nuovi Live Tiles ridimensionabili, sia utilizzando una maggior numero di applicazioni che li sfruttano al meglio.

WP 8 mantiene inalterata la sua filosofia “antropocentrica” che pone l’utente e la sua cerchia di contatti al centro della UI e non asseconda in maniera incondizionata l’approccio tipicamente “app-centrico” di iOS.  La home viene strutturata in base alle proprie esigenze e l’integrazione con i social network avviene con una immediatezza che ricorda le migliore soluzioni mobile da questo punto di vista (a noi fa tornare in mente la piattaforma MeeGo Harmattan utilizzata dal Nokia N9). Ottima la gestione della posta elettronica ed altrettanto convincenti sono gli strumenti dedicati alla produttività personale a partire dalla suite Office e dai servizi Cloud di SkyDrive.

L’ultima release del sistema operativo di Microsoft apporta inoltre numerosi cambiamenti rispetto alle precedenti release non immediatamene visibili, condividendo parte del kernel di Windows 8. Pur trattandosi di ottimizzazioni “invisibili”, gli effetti sono tangibili. Chi proviene da una precedente smartphone WP 7.5 non può fare a meno di notare non tanto una reattività della UI aumentata (anche quella dei WP 7.5 era a dir poco convincente), ma una risposta delle applicazioni migliorata. Le applicazioni vengono avviate in maniera in molti casi immediata ed i ritardi nell’avvio sono molto più contenuti rispetto al passato.

Lo store di applicazioni impone all’utente che proviene da piattaforme differenti un fisiologico periodo di “esplorazione” per trovare le medesime app o app in grado di svolgere le medesime attività. Non tutto si trova immediatamente, ma esplorando adeguatamente lo store, alla fine si trova quello che si cerca. L’idea che ha accompagnato i due anni di vita del sistema operativo secondo cui l’ecosistema non è così solido come quello di iOS e Android non è stata del tutto disattesa dall’ultima release del sistema operativo. Di strada da fare c’è ancora per rendere l’ecosistema di applicazioni così robusto come quello delle altre piattaforme concorrenti, ma la circostanza è piuttosto fisiologica per  un OS che ha due anni di vita sulle spalle. Ci sentiamo in ogni caso di smentire chi vuol far passare l’assioma che WP è sinonimo di app di scarsa qualità.

Bisognerà mettere in conto una fase di transizione dal precedente parco software alla nuova piattaforma WP8, ma in questi giorni ci siamo resi conto che la risposta degli sviluppatori è stata pronta e che, man mano le app più importanti vengono aggiornate per supportare in maniera ottimale l’ultima release dell’OS di Microsoft. In questa fase di transizione potrà capitare di utilizzare applicazioni non in grado di sfruttare al meglio la rinnovata piattaforma hardware e software (ci è capitato, ad esempio di usare app non in grado di sfruttare completamente la nuova risoluzione del display essendo state ottimizzate per la risoluzione WVGA che rappresentava quella standard di WP 7.5), ma le prospettive restano in ogni caso molto incoraggianti.

Alle considerazioni generali sulla piattaforma WP8 devono sommarsi quelle sulle tante personalizzazioni software apportate da Nokia. Sono davvero moltissimi i software che troviamo solo su Lumia 920 e che permettono di espandere in maniera importante le funzionalità di WP8. Non solo Nokia Mappe e Nokia Musica, ma anche tanti filtri per la fotocamera, opzioni in più all’interno delle impostazioni, software per la gestione della realtà aumentata, programmi utili per conoscere i mezzi di trasporto pubblico intorno a noi e molto altro ancora che potete vedere nel video a seguire:

Ecosistema (non contando il valore aggiunto dei software Nokia):

Reattività:

Personalizzazioni Nokia in confronto agli altri WP8:

MULTIMEDIA e CAMERA

Lumia 920 è tra i migliori smartphone che abbiamo provato a livello di fotocamera. Sebbene la qualità non riesca a superare quella di altre proposte anche dello stesso produttore, Lumia 920 riesce a offrire scatti puliti, nitidi e piacevoli in praticamente tutte le condizioni. La qualità è sempre ottima e la messa a fuoco difficilmente deluderà.

Foto Ferme:

[nggallery id=370]

Come potete vedere la qualità generale è sicuramente soddisfacente e il peso in MB varia dai 2MB fino ai 3.6MB a seconda della luce presente nell’immagine. Dunque una compressione non eccessiva che non va ad abbassare la qualità dello scatto.

Foto Macro:

[nggallery id=368]

Ottime le foto in macro che permettono di avere una buona vicinanza con il soggetto fotografato (non è la migliore vista ma è sicuramente molto vicina) e colori molto belli e naturali senza troppi artefatti o contrasti innaturali.

Foto in Movimento:

[nggallery id=369]

Questa galleria è quella che più ci ha colpito perchè, nonostante i movimenti rapidi del cane, la maggior parte delle foto è venuta a fuoco, non mossa e con colori reali e fedeli alla realtà. Nuovamente torniamo a sottolineare come con Lumia 920 sia veramente facile scattare una buona foto in pochi istanti anche grazie al tasto fisico laterale.

Ottimo anche lo stabilizzatore video che ci ha sorpreso positivamente e che potete vedere in questo piccolo video demo

VIDEO

Lato fotocamenta dunque non possiamo che essere soddisfatti, considerando, comunque, che stiamo parlando di uno smartphone e non di una fotocamera digitale ovviamente. Dalle prove fatte Lumia 920 risulta il migliore WP8 anche lato fotocamera e questo lo si evince da subito sia per qualità che per programmi inseriti all’interno della personalizzazione Nokia.

Fotocamera:

INTERNET E NAVIGAZIONE WEB

Windows Phone 7.5 offriva una buona esperienza d’uso durante le attività di web browsing, ma Internet Explorer 10, integrato in Windows Phone 8 fa salire ulteriormente l’asticella delle performance. Notevole infatti il boost di prestazioni nella gestione del protocollo HTML5 ed ai massimi livelli l’esperienza d’uso in uno scenario quotidiano. L’unica piccola “pecca” del browser è il mancato supporto ad Adobe Flash, ma, come è noto, la stessa piattaforma Android si sta orientando al progressivo abbandono di tale standard.

Flash a parte, Internet Explorer 10 offre prestazioni al top durante lo svolgimento delle più comuni operazioni di web browsing. Lo scrolling della pagina, il pinch to zoom, il panning e la rotazione dello schermo vengono compiuti con una piacevolezza che è quella tipica della piattaforma mobili più perfomanti. Se un gap rispetto ad altre piattaforme concorrenti va individuato non riguarda di certo il browser web e lo schermo del Lumia 920 sicuramente aiuta nella navigazione grazie all’ottima definizione. Perfetto infine il supporto multipagina davvero veloce ed efficace.

Navigazione:

AUTONOMIA e RICEZIONE

Con Lumia 920 abbiamo avuto un’esperienza particolare con l’autonomia. I primi 3 giorni non siamo riusciti a superare le 7/8 ore di utilizzo blando con risultati che ci hanno lasciato decisamente molto perplessi e che ci hanno preoccupato non poco. Abbiamo quindi resettato lo smartphone e riportato allo stato di fabbrica e rifatto i test.

Fortunatamente qualcosa forse dava noia al telefono e dopo il reset possiamo dire che l’autonomia si è allineata a quella degli smartphone di recente uscita. In pratica la giornata si chiude abbastanza bene con un uso medio, ma se chiediamo molto al telefono, sopratutto nella navigazione web e stradale, dopo 12 ore di utilizzo potremmo trovarci con batteria a terra.

Interessante è l’utilizzo di Nokia Musica che sembra non consumare molto, soprattutto con l’utilizzo offline.

Per quanto rigurada la ricezione, non abbiamo mai avuto problemi e in generale l’aggancio della rete, l’utilizzo della connessione 3G e il passaggio da 2G a 3G non ci ha mai creato problemi. Ottimo anche il GPS sempre preciso e con segnale forte anche tra palazzi. Buona anche la parte audio che con le cuffie di serie è più che soddisfacente e che, grazie alle due casse in basso al telefono, permette di avere un suono caldo e pulito anche per la musica. Il volume generale, sia in capsula che dalle casse, non è il più alto mai sentito ma non possiamo lamentarci.

Autonomia: 

Ricezione e qualità chiamate:

CONCLUSIONI

Lumia 920 è il miglior Nokia di sempre, lo abbiamo detto in apertura articolo e non possiamo che confermarlo. Il sistema operativo ha bisogno di ancora un po’ di tempo per trovare la propria forza anche nell’ecosistema di applicazioni, ma grazie a Nokia e ai programmi esclusivi, Lumia 920 offre quella marcia in più che lo fa preferira a tutti i WP8 presenti oggi sul mercato.

A nostro avviso, se volete provare l’esperienza Microsoft, Lumia è la scelta migliore e il prezzo è in linea con la concorrenza attuale dell’HTC 8X e del Samsung Ativs S che ha subito alcuni ritardi nella commercializzazione.

Il peso non è indifferente e sicuramente sulla carta spaventa di più che in mano. La sensazione è comunque quella di avere un telefono di fascia alta, unico, originale e indubbiamente completo. Grossi difetti non ne abbiamo trovati se non propri dell’attuale livello di sviluppo della piattaforma e di alcune scelte, sempre di WP8, che non condividiamo ancora in pieno e che mostrano qualche immaturità facilmente colmabile.

La scocca unibody, i colori appariscenti e la rinnovata potenza hardware, della fotocamera e del display non potranno lasciare indifferente l’utente che si avvicina a questo dispositivo. Se siete nuovi al mondo WP datagli fiducia e con pochi giorni di utilizzo siamo sicuri riuscirete ad apprezzare le caratteristiche del Lumia e la piacevolezza della UI.

Voto Finale:

Storie:
Scopri i prezzi più convenienti
EUR 289
da CPDistribution
[Compara prezzi]

Nokia LUMIA 920 NERO ITALIA TIM

Nokia Lumia 920, E' Il Primo Modello Windows Phone 8 Della Famiglia Lumia. Si Basa Su Una Batteria A 2000 Mah, Ha La Fotocamera Pu...

EUR 257
da Atlantikstore
[Compara prezzi]

Nokia Lumia 920 Bianco

MARCA E MODELLO Marca: Nokia Modello: Lumia 920 MISURE E DIMENSIONI Peso: 185 g Altezza: 130,3 mm. Larghezza: 70,8 mm. ProfonditÃ...

EUR 299
da Atlantikstore
[Compara prezzi]

Nokia Lumia 920 Giallo

MARCA E MODELLO Marca: Nokia Modello: Lumia 920 MISURE E DIMENSIONI Peso: 185 g Altezza: 130,3 mm. Larghezza: 70,8 mm. ProfonditÃ...

Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Regolamento
^ Torna in cima