Lumia 530 e Lumia 635 si sfidano nel benchmark Basemark II OS

31 Agosto 2014 21

Lumia 530, pochi giorni fa, ha affrontato il suo illustre predecessore, Lumia 520 in una sfida che si è svolta utilizzando il benchmark Basemark OS II. Il SoC Snapdragon 200 quad-core del nuovo entry level Lumia ha dimostrato di tenere adeguatamente testa al precedente S4 dual-core del Lumia 520 nei principali scenari di utilizzo. Un secondo confronto, realizzato con lo stesso benchmark, mette uno accanto all'altro Lumia 530 e Lumia 635, la variante con connettività 4G LTE del Lumia 630.

Un test utile se si vuole provare a valutare quanto può essere rilevante il gap in termini di prestazioni tra i due modelli (con tutti i limiti di un benchmark) e che diventa più giustificato partendo dall'ottica di chi si chiede se è opportuno puntare al risparmio o spendere i 50 euro in più* per acquistare il Lumia 630 che condivide lo stesso hardware del Lumia 635, connettività 4G a parte. Poco da aggiungere rispetto a quanto i dati nominali dei SoC non suggeriscono: lo Snapdragon 400 quad-core del Lumia 635/630 supera in scioltezza il test imponendosi sullo Snapdragon 200 del Lumia 530.

  • Lumia 530: Qualcomm Snapdragon 200 quad-core da 1.2 GHz con GPU Adreno 302
  • Lumia 635: Qualcomm Snapdragon 400 quad-core da 1.2 GHz con GPU Adreno 305

Risultato probabilmente scontato per molti, che, al di là di tutto, porta ad effettuare delle valutazioni ulteriori. In primo luogo vale la regola (e con Windows Phone vale per certi aspetti ancor di più) che suggerisce di non arrivare a conclusioni 'definitive' basandosi esclusivamente sui risultati dei benchmark. Test 'reali' dimostrano che l'esperienza d'uso del Lumia 530 è indubbiamente gratificante e sicuramente adeguata a quella che è lecito attendere da un modello che viene proposto a 99 euro.

Dall'altro lato, la ramificazione dell'offerta nel segmento low-cost della gamma Lumia fa sicuramente sorgere più di un dubbio agli utenti che si chiedono quale modello acquistare. Osservando gli street price del Lumia 630 (in rete a poco più di 120 euro) si può concludere che è tale modello ad offrire il miglior rapporto qualità prezzo. E' pur vero che, tra non molto, anche il prezzo di lancio del Lumia 530 riceverà i primi ritocchi verso il basso, così come è vero che le scorte del Lumia 520 sono destinate ad esaurirsi nelle prossime settimane. Chi è particolarmente sensibile al prezzo e meno ad analizzare con la lente le caratteristiche tecniche potrebbe scegliere ugualmente Lumia 530, puntando a restare al di sotto della cifra psicologica dei 99 euro. Per ora Lumia 520, 530 e 630 sono racchiusi in un range di prezzi molto stretto, che spazia dai 79 euro del Lumia 520 ai poco più di 120 euro del Lumia 630 e quest'ultimo è il modello che offre qualcosa in più, tenendo conto non solo delle prestazioni velocistiche, ma anche delle restanti caratteristiche tecniche (display più ampio, seppur con risoluzione identica a quella del Lumia 530, di qualità maggiore grazie alla tecnologia ClearBlack e con un vetro Gorilla Glass 3, maggiore memoria di storage, registrazioni video con risoluzione HD)

Confronto caratteristiche tecniche Lumia 520, 530, 630 e 635

Come nota finale, è possibile riflettere sui risultati dei benchmark dei tre smartphone Lumia 520, 530 e 635 per avere un'idea dell'evoluzione dei low-cost Lumia compiuta nell'arco di poco più di un anno. Maggiori prestazioni, prezzi di lancio più contenuti e prestazioni (anche al di là dei benchmark) sempre molto buone grazie all'apporto del sistema operativo Windows Phone. Che si scelga un Lumia 520 in svendita, un nuovo Lumia 530 o il più completo Lumia 630, lontano dai benchmark ed in uno scenario d'uso quotidiano, difficilmente i tre device deluderanno. Soprattutto se l'acquirente si avvicinerà al prodotto con la mentalità di chi cerca uno smartphone affidabile, senza spendere cifre eccessive.

*valore ricavato prendendo come riferimento i prezzi di listino dei due smartphone (99 euro per Lumia 530, 149 euro Lumia 630)

(aggiornamento del 19 ottobre 2017, ore 15:55)

21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Riccardo

Sonooooo due chip molto diversi.... il krait non è un chip qualunque

Nokiath3b3st

Giusto per darvi un metro di paragone.. Il mio 925 con un umile dual core fa 505 punti.. Più del 635 col quad core

deterMINATO

Io ce l'ho come primario, e non patisco nulla, sinceramente le foto le fa anche benino, soffre un po' con il buio, ma è un compromesso che lo si deve accettare, dubito che ci siano cellulari migliori di questo sotto i 150, e non mi dite il moto g che ha uno street price di 170/180 euro.

Max

E vedrai che presto il 530 scenderà intorno ai 70€ ...

Max

No, nessuna differenza di architettura. Solo il processo produttivo è diverso ....

Max

Essendo passato nel tempo per 520 - 620 - 925 - 1520 posso dirti che in moltissime operazioni non c'è differenza

moichain

quoto si avvicina quella di s5 ma la qualità del dell'808 e del 1020 è superiore ancora!

Adriano

Se hai avuto un 808 o un 1020, qualsiasi altra fotocamera posteriore è scarsa.

Marcello

tre volte no, ma molto più veloce si

Lorenzo Stefani

Secondo me si basa sul fatto che uno è più recente e che è quad-core mentre l'altro è più vecchio e dual-core.

Nicolò S.

Una domanda: come mai la qualità prezzo e l'hardware sono ritenuti migliori sul 530 rispetto al 520?

Andrea

Ma sono differenze di architettura, che noi che conosciamo al massimo il clock e la tipologia del SoC non possiamo capire. Nell'uso quotidiano c'è la differenza tra 800 e 801, l'ottimizzazione dei consumi ad esempio.

Andrea

Si, c'è l'ha mio padre, è ottimo, ma il fatto di non poter fare una bella foto al buio è frustrante.

mister chuk

E cosa c'entra ? Neppure un'auto con doppia potenza rispetto ad un'altra corre il doppio, mi sembra scontato. Tuttavia la differenza nell'uso tra un 1520 e un 530 è imbarazzante, questi test non diranno molto sulla esperienza d'uso ma non vi è dubbio che vi sia un'abbisso tra il 530 e il 630. Visto il prezzo del 630 questo Lumia 530 non ha senso di esistere a meno che non costi 69 euro al massimo, visto che il 630 si trova a 119!!

mister chuk

Dipende dalle aspettative . Ho anche io il 630 come muletto e non è affatto male, un telefono umile che va bene per chi non vuole o non può spendere di più per acquistare un top smartphone o per chi lo usa come secondo telefono . Tuttavia l'acquisto è da ponderare , non ha la fotocamera anteriore, quella posteriore è scarsa e non ha il flash , per cui se dovessi averlo come primo telefono ci penserei un poco.

Max

Anche se paragoni uno snapdragon 800 ed un 801 (stessa roba a frequenze diverse) un benchmark sintetico ti mostrerà differenze. Ma nell'utilizzo reale .....

ILCONDOTTIERO

Vorrà dire che il 530 quando costera' 69 euro o giu di li , quando uno lo comprera' avra un terminale piu' che sufficiente a soddisfare le propri esigenze , comunque conosco il gente che tralasciando il discorso della mancanza del flash e della fotocamera frontale dicono che il lumia 630 va veramente bene.

Pin Gone

Questi test dimostrano solo dati teorici.

Elia.

Gap nelle prestazioni sulla carta, non ho detto quanto è più veloce il lumia 630. Pensavo che snapdragon 200 e 400 fossero la stessa cosa, ma invece le differenze ci sono

Max

Che cosa in quei numeri ti fa parlare di "gap" ?
Io capisco che in fase di review un benchmark debba essere eseguito per rendere l'idea delle prestazioni del prodotto, ma questi test sintetici non dicono nulla sulla reale esperienza di utilizzo del dispositivo.
Il mio Lumia 1520 ottiene un punteggio vicino a 1100 in quel benchmark: credi che nell'utilizzo reale vada TRE VOLTE più veloce di un 530 ?

Elia.

Non immaginavo questo gap tra snapdragon 200 e 400...

RECENSIONE Nokia 6, migliorabile in attesa del vero top di gamma

NOKIA 3310 vs NOKIA 3310: 17 anni di storia | Video

Nokia 6: un ritorno asiatico | La nostra Anteprima

Ufficiale: Nokia è pronta a tornare sul mercato con smartphone e tablet Android