Nokia prepara il proprio assistente virtuale, nome in codice Viki

09 Gennaio 2017 41

La presentazione di Nokia 6 ha ufficialmente decretato il ritorno del marchio (sotto HMD Global) sul mercato smartphone, una delle tante novità che faranno parte di una line-up molto più ricca e variegata, pronta al lancio durante tutto il corso del 2017. Dietro le quinte si starebbe tuttavia lavorando anche ad altro, in particolare, Nokia avrebbe richiesto la registrazione del marchio Viki presso la UE, assicurandosi la protezione del copyright.

Nokia Viki è stato descritto in fase di registrazione come un assistente virtuale per la creazione e il controllo di assistenti mobile e web, in grado di operare attraverso la conoscenza digitale, combinando dati provenienti da diverse fonti, come chat o comandi vocali.


Se le indiscrezioni venissero confermate, anche Nokia si preparerebbe a presentare il proprio assistente virtuale, seguendo le orme dei vari Siri, Google Assistant, Cortana, Alexa e Bixby, che soprattutto quest'anno ricopriranno un ruolo ancora più importante all'interno del panorama mobile.

L'iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus, in offerta oggi da Tecnosell a 459 euro oppure da Amazon a 723 euro.

41

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TheFluxter

Le video chiamate erano una robaccia..sono state sostituite da qualcosa di molto più funzionale ed economico

BioLumia

E le tette di Scarlett

Qubit

A me sembra il futuro così come lo erano le video chiamate per Valeria Marini

Qubit

Esattamente, io e tutti quelli con cui mi sono confrontato sull argomento.

steph9009

è vero c'è pure lei!

steph9009

mi era sfuggita. massima stima.

marco

Viki dei Fantagenitori?

Damiano

Si lo so, che poi finora solo negli USA e forse pochi altri hanno Cortana sul Playstore, però dico avere un Nokia con Cortana al completo, come nei windowsphone

Vive

Viki Cristina Barcelona

scrofalo

Ma non potete sempre rubarmi le battute...

Antonio Exidor

Viki il vichingo?

Secondo te, perché esiste il BT per trasferire i files. Perché esistono gli SMS? Perché esistono le icone?
Tutto merito di Nokia. Se oggi ogni telefono "smart" é in grado di inviare files, foto ecc ad un altro telefono smart, é perché Nokia ha creato protocolli "universali". Da quando Nokia non esiste più ci siamo ritrovati con queste frammentazioni...
Samsung ha le immagini animate, poi Microsoft le ha reinventate. Poi le ha inventate anche Apple... Ora abbiamo 3 tipi di immagini animate e non sono compatibili tra i dispositivi. Se l'avesse fatta Nokia, l'avrebbe patentata e permesso di utilizzarle come ha fatto con quasi tutti i protocolli da lei brevettati.
Non a caso, da quando Nokia non é più nel settore, i telefoni hanno cominciato a frammentarsi completamente.

Axel27

Ricordo ancora la sia pronuncia di galleria :')

Quanto mi manca l'assistente vocale di Symbian!
L'unico (ancora oggi penso) in grado di capire la lingua degli SMS e leggermelo in vivavoce.

Axel27

Mentre i più giovani avranno pensato a questa ^^ : https://uploads.disquscdn.com/...

boosook

"ho testato gnow all'inizio e poi ho mollato tutto"
questo spiega tutto. :)

qandrav

*tutti noi vecchi
aahahhahahahahahah

Felix

Inutile perché tu non lo usi?

MrSnurbs

Massì lasciali dire, sono contenti a dare contro per forza a Nokia.

boosook

ma anch'io sarei contento se l'Europa riuscisse a affrancarsi dal fatto di dover usare sempre software americani... dico solo che mi sembra irrealistico.

Andrej Peribar

Io però ancora non ho compreso perché ci vogliono i "big data".

O meglio il metodo scelto da tutti è quello della raccolta dati, ma serve per ripagarsi l'investimento.

Oggi le assistenti vocali sono solo comandi (ad input vocale) e scheduling.

Non mi pare che siano in alcun modo "predittive" o sbaglio?

Io non le provo da "sempre" ho testato gnow all'inizio e poi ho mollato tutto.

Vi chiedo cosa è cambiato?

Poi che sia "il futuro" è da vedersi.

In questa implementazione spero vivamente di no.

Grazie in anticipo per i chiarimenti :)

iclaudio

parte alla grande ...sperando si concentri su cose necessarie e non cavolate ...vabè che ha meno problemi di microsoft il sistema e le app già ce l'ha :D

Azzorriano

E daje ma vi hanno regalato una bomba a Natale quelli della "nuova Nokia", uso le virgolette apposta. Che costa stare sul balcone a guardare qualcosa che non è ancora l'ora di giudicare? Bah

Anto.b93

nokia ormai non ha nemmeno utenza

Antsm90

In realtà la prima (e unica) cosa alla quale ho pensato è l'intelligenza artificiale V.I.K.I. di "Io, Robot"

Davide

ma su questo non si discute..hai perfettamente ragione sul fatto che unendo forze e conoscenze il risultato sarebbe migliore, ma un conto è unirsi per sviluppare un protocollo alla base di tutto il sistema su cui poi si fonda la tecnologia attuale un conto è unire le forze per sviluppare una tecnologia che attualmente è l'ago della bilancia per la supremazia. ..non è tornare indietro è la base del commercio, e in questo caso non è detto che la concorrenza faccia male tant'è che siri è lo stesso giochino introdotto anni fa, mentre "ricerca vocale" di google si è trasformato oggi in google assistant e non ha nulla a che fare col vecchio sistema...

steph9009

l'abbiamo pensato tutti credo.

NiKo

Arrivi tardi Nokia, di Viki c'è già lei https://uploads.disquscdn.com/...

Fox

Di fatti le grandi standardizzazioni, vedi le interfacce di connessione, gli standard di comunicazione, nascono tutti da consorzi che, lavorando insieme, si garantiscono prodotti decenti con i quali guadagnare e, a lungo andare, si ottengono i risultati sperati.

Una collaborazione permetterebbe semplicemente di avere prodotti migliori, più utilizzati e che, di conseguenza, fanno guadagnare di più.

E' triste come si stia tornando indietro.

mario

Vero, però potrebbe anche essere che in Nokia ci lavorino già da anni, noi non abbiamo la più pallida idea di ciò che stanno sviluppando queste grandi aziende, magari in qualche laboratorio hanno già ricreato un robot capace di volare e sparare bombe nucleari come fosse un mitragliatore ma per svariati motivi noi non sappiamo nulla! Oppure per fare un esempio più concreto Bethesda con Fallout 4 che l'hanno presentato facendocelo conoscere pochi mesi prima dall'uscita quando magari ci stavano lavorando già da 2-3 anni! In ogni caso non mi dispiacerebbe un nuovo assistente virtuale fatto in Europa, se ci pensi tutti e dico tutti i servizi principali che usiamo sono americani!

boosook

Per fare un assistente vocale ci vogliono i big data, l'assistente deve sapere tutto di te, cosa hai cercato di recente, che siti hai visitato, in che luoghi sei stato, leggere la tua posta... altrimenti sono i soliti comandi vocali. Quindi hai ragione, è il futuro, ma giusto google, apple e microsoft saranno in grado di creare veri assistenti vocali. Quindi perché sprecare risorse? Perché mettersi a fare un'impresa titanica in cui ci sono già nomi di quel calibro che ci lavorano da anni? Questa mossa mi sembra terribilmente sbagliata, se Niki's punterà sul duplicare i servizi google con degli equivalenti suoi, se cercherà di essere la vecchia nokia, allora non ha capito bene cosa è oggi il mercato android.

manu1234

Alla fine solo IBM, ms, google e amazon hanno know how e cloud per farli da se, gli altri come apple, huawei, Samsung e Nokia devono sfruttare quello degli altri e quindi saranno sempre indietro di qualcosa

Sagitt

sfruttare il nome di un marchio è davvero meschino.

matteventu

Qualsiasi Android puo' avere Cortana, basta essere in un paese dove e' disponibile e scaricarla dal Play Store.

Damiano

Ci starebbe anche un Nokia android con Cortana

Davide

dietro ad ogni assistente ci sono reti neurali che han richiesto centinaia di milioni di sviluppo. Non sono delle onlus che collaborano a risolvere la fame nel mondo. sono multinazionali a scopo di lucro il cui unico interesse è proporre un servizio che soddisfi meglio degli altri determinate richieste.
considera che ogni assistente ha un serbatoio di dati, più il serbatoio è grande più precisione avranno le risposte. Google l'ha riempito offrendo servizi gratuiti per 20 anni, Apple basandosi sui milioni di utenti, Microsoft ha appena speso 26 miliardi per comprare i dati di linkedin, facebook 14 miliardi per comprare whatsapp..è una vera e propria guerra...le collaborazioni possono essere solo esterne, come google e nasa per il computer atomico..

faber80_

ulteriori indizi delle alte intenzioni di nokia.
Bene così, diamole il tempo di ri-crescere.

TheFluxter

Però quel campo li, tecnicamente sarebbe il futuro. Vince chi lo fa meglio

Qubit

Brava Nokia copia L.'unica cosa inutile della concorrenza

TheFluxter

Ma ai big non gliene importa niente di unirsi..loro la frammentazione la mangiano la mattina inzuppata nel latte

Fox

Non so se questa frammentazione sia una buona cosa, onestamente... Ormai abbiamo Cortana, Google Assistant, Siri... E nessuno eccelle in niente, quando sarebbe di gran lunga più produttivo unire e forze verso un consorzio di grandi aziende pronte a cooperare per creare una piattaforma di assistenza vocale al top della categoria.

Passi pure Siri, visto che Apple fa un modo a se, ma già Cortana, se sviluppato da un consorzio comune, sarebbe una buona base per un futuro di piena integrazione uomo macchina.

L'unione fa la forza, specialmente in questi settori tanto complessi.. La frammentazione, al contrario, è seriamente distruttiva.

NOKIA 3310 vs NOKIA 3310: 17 anni di storia | Video

Nokia 6: un ritorno asiatico | La nostra Anteprima

Ufficiale: Nokia è pronta a tornare sul mercato con smartphone e tablet Android

Foxconn produrrà gli smartphone Android di Nokia, Europa tra i primi mercati | Rumor