Nokia 6.1: come scatta le foto e gira i video | Focus

24 Aprile 2018 222

Da qualche giorno sto provando il Nokia 6.1, smartphone che offre un buon hardware ad un prezzo non particolarmente elevato, parliamo di un listino di 279 euro. Il Nokia 6.1 è basato su piattaforma operativa Android One, Android 8.1 allo stato "puro", privo di particolari personalizzazioni e con aggiornamenti puntuali garantiti "per almeno due anni".

In attesa della recensione, oggi voglio focalizzarmi in modo particolare sul comparto fotografico di questo Nokia 6.1 che vede, ancora un una volta, l'adozione di lenti ZEISS per la fotocamera posteriore che ha un sensore da 16 megapixel con apertura f/2.0, pixel 1.0um e messa a fuoco a rilevamento di fase.


La fotocamera è integrata in un inserito leggermente sporgente rispetto alla scocca, protetto da una parte in vetro. Più in basso rispetto al sensore, anche un po' troppo secondo me, c'è il doppio flash LED dual tone. In tutto questo spazio ci sarebbe stato comodo anche un secondo sensore. La fotocamera anteriore, invece, ha un sensore da 8 megapixel a fuoco fisso con pixel da 1.12um, apertura f/2.0 e campo visivo da 84˚.


INTERFACCIA UTENTE

Android One, come detto, è Android senza "fronzoli" e personalizzazioni eccessive ma Nokia ha comunque voluto curare maggiormente il comparto fotografico offrendo la sua interfaccia che trovo decisamente intuitiva nonostante ci siano tante funzioni a nostra disposizione. Spostando verso il cento il tasto di scatto si passa rapidamente alla modalità di scatto PRO (sia per la fotocamera posaterie che anteriore), simile a quella dei "vecchi" Lumia, con una serie di archi che ci consentono di regolare tempo di apertura, ISO, messa a fuoco, bilanciamento del bianco ed esposizione.


In modalità "normale" possiamo attivare l'HDR (anche automatico), il sistema di miglioramento del volto e lo scatto "bothie", utilizzando entrambe le fotocamere in split screen o PiP. In questo caso, tuttavia, la risoluzione massima delle foto scende a 4 megapixel (vedi esempi). Queste modalità sono anche possibili quando registriamo video in risoluzione massima FHD.

Tra le altre impostazioni abbiamo la possibilità di attivare la griglia, una filigrana con informazioni su meteo, posizione ed ora, il suono per lo scatto ed il multiscatto.


FOTO E VIDEO

In generale, comunque, la qualità fotografica va oltre la sufficienza quando scattiamo in condizioni di eccellente illuminazione ambientale. In questo caso il dettaglio riesce a mantenersi abbastanza buono e le foto risultano tutto sommato piacevoli anche se a volte un po' troppo sature. Effettuando un crop al 100% si notano comunque i limiti di questo sensore. Dettagliate anche le macro. L'HDR, invece, l'ho trovato abbastanza efficace, capace di compensare, anche se non al meglio, le foto con diverse condizioni di illuminazione.

Non aspettiamoci molto per quanto riguarda la qualità delle foto scattate in condizioni di illuminazione più difficili. In questo caso si perde dettaglio ma non c'è comunque un marcato aumento di rumorosità. Oltre la sufficienza anche la qualità delle foto catturate tramite la fotocamera anteriore a patto, anche in questo caso, di scattare quando c'è una buona illuminazione ambientale.


Nonostante la mancanza del terzo microfono anche su questo Nokia 6.1 c'è la tecnologia OZO per la cattura audio a 360° nei video che possono avere una risoluzione massima 4K a 30fps. Discreta la qualità anche se la stabilizzazione digitale mostra i suoi benefici solo in risoluzione FHD, non in 4K ed in split screen.

In modalità "split" il discorso si ripete: qualità sufficiente con buona illuminazione che decade, qui in modo più marcato, in condizioni di scarsa illuminazione.

CONCLUSIONI

In conclusione, quindi, il comparto fotografico di questo Nokia 6.1 posso ritenerlo sufficiente considerando la sua fascia di prezzo, sicuramente un passo in avanti rispetto al suo predecessore anche se si potrebbe puntare a qualcosa di più vista la qualità delle ottiche utilizzate.

Per il resto, vi do appuntamento con la recensione che pubblicherò nei prossimo giorni.

Nokia 6.1 2018 è disponibile online da Amazon Marketplace a 269 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 20 modelli migliori.
(aggiornamento del 16 maggio 2018, ore 23:51)

222

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ma

A quando l'8 Sirocco!?!?!?! :P

Antonio Mariani

non farlo notare al correttore che dopo correggera anche le cose corrette

Nuanda

Non le usare e buttale...usa il ch...

red wolf

ne ho un vagone gratis....che ci faccio??

red wolf

non è una scusa ma scrivessi da tastiera....invece stavo (ora no) scrivendo da smartphone e quindi ho colto la licenza poetica...

Antonio Mariani

perdonami ma ci sono tanti che sembrano lamentarsi 'di default' e si entra in un loop strano e non avevo capito; si e sono cose irrealizabili (per fortuna) ma non tutti i danni credo siano da imputare alla creduloneria
semplicemente molti sono stati votati pensando che andassero a fare qualcosa, poi i governi tecnici sono nati da quasta incapacità di azione di quelli che si suppone avrebbero almeno dovuto muovere un dito, ma rispetto ad essi non c'è molta alternativa, intendo come scelta elettorale.

Itachi

Ancora? Ripeto, leggi gli altri messaggi, ho già scritto messaggi kilometrici con altri utenti, non argomento CON TE perché tu non STAVI argomentando nulla e ti limitano a rispondere la stessa cosa senza dire nulla.

La politica? Le promesse?
Per l'APPUNTO, le hai viste queste elezioni?

Cioè gran parte del paese ha palesemente dimostrato quando poco senso logico e pratico abbia.
Salvini ha offeso tutto il sud per anni dandogli degli incompetenti e adottandoli come il male del mondo.
Cosa devo pensare di un popolo che poi nel sud si mette a votare quella persona?
5 stelle? Sono andati avanti mesi a urlare cose per poi fare esattamente l'opposto e alle elezioni hanno preso comunque quello che hanno preso.
Non parliamo di forza italiana con Berlusconi che ha accumulato milioni di anni di galera di una persona normale e ancora sento "eh ma si viene lui risolve tutto".
E non parliamo del pd.

Il problema non è politica,questa è una scusa. Quella gente ce l'abbiamo messa noi li, io pure che negli anni passati ho votato gente per disperazione.

Ma la colpa è la nostra di nessun'altro.
Siamo noi che abbocchiamo a ogni caxxata e non siamo in grado di fare 2+2.
Non pensare che io sia il tipico tizio che va fuori e butta merd4 sull'Italia, io l'ho difesa per una vita intera l'Italia e ho continuato a vedere gente fare caxxate su caxxate, e poi lamentarsi sempre di "terzi".
Siamo noi a essere cocciuti e illogici, e quando vai fuori te ne rendi conto ancora di più.

Leggi gli altri commenti, tutti quelli che hanno lavorato fuori (tutti) hanno detto la stessa cosa,lavorare con gli italiani è impossibile.

Antonio Mariani

usare un'espressione poco elegante in risposta ad una poco elegante, non è semplicemente elegante. Converrai che è meglio parlare di fotografia; inoltre se sei all'estero, dovrai pur aver visto come di ignoranti ce ne sono ovunque. E un discorso lungo, sul quale non vale la pena soffermarsi.

Antonio Mariani

te non argomenti e basta a sto giro; ti spiego: l'italiano ha molta voglia di fare, ma da qualche anno il governo è sceso molto per rappresentatività. Inoltre dato quanto fatto a debito, e dato che gli accordi si rispettano quando presi, ci si trova i una situazione ben definita. Le avrai viste le promesse elettorali di queste elezioni. Forse rappresentano un desiderio più o meno presente, ma non devi in nessun modo confondere l'italiano con gli avvenimenti politici degli ultimi anni. Che voce in capitolo ha avuto l'italiano tipo nel dire no alla fornero? Vedete di informarvi prima.
Apprezzo molto i tuoi interventi in temi tecnici, ma talvolta si fa meglio a non commentare un ot clamoroso come questo. E non ne posso più di quelli che 'io sto all'estero mica nell'italietta!'
Capisci almeno quanto sei ot. Ne rispondo ulteriormente ne blocco utenti.

Itachi

È l'espressione che ha usato lui, era quindi per rispondere a quell'espressione,non l'ho usata per me.

Imparare a leggere sarebbe già un bel passo avanti eh

Antonio Mariani

pure voi. Ma basta. Tacete, e fate buona figura.

Itachi

Sto argomentando con tutti tranne che con te perchè non dici nulla apparte offese varie,cosa dovrei argomentare?

Fatti 2 calcoli

Antonio Mariani

mi auguro premiate anche chi usa il "ch" come si deve e la "k" come si deve.

Nuanda

Ma te veramente pensi che stai argomentando?!?! Io mi sto divertendo un mondo con te, ogni messaggio che scrivi è un luogo comune sempre più grande.... Guarda te lo ripeto e poi ti saluto, la parola argomentare ti assicuro che non ti riguarda, magari hai altre qualità nascoste chi lo sa...

Antonio Mariani

"come avete la pelle"
ma scendi da quel ramo, che trema

Itachi

Ecco, cioè questa risposta per esempio non ha alcun senso.

La mia frase è "primo tipo, argomenta e risponde", secondo tipo "si limitano a ridurre tutto a offese a chi ce l'ha più grosso senza argomentare nulla"

Tua risposta" ah meno male che ce ne sono di più del secondo tipo"

Cioè cosa vuol dire? Ti sei praticamente auto-offeso.
Non capisco.

Nuanda

E meno male che ci sono più del secondo tipo, abbiano ancora qualche speranza...

Itachi

Non ho offeso nessuno.
Anzi come puoi vedere ci sono utenti che tengono alta l'immagine dell'Italia con cui sto facendo discussioni costruttive e interessanti basate su argomentazioni e logica.

Poi ce ne sono altri che al contrario sembrano voler confermare quello che intendevo, limitandosi e dire "tu sei brutto e cattivo io ho ragione perché si", discussioni che appunto ridefiniscono il concetto di generalizzare e "qualunquismo" che quelle stesse persone mi accusano.

Tutta la mia discussione si può tra l'altro riassumere nel semplice fatto che in questa stessa pagina ci siano più persone del secondo tipo che del primo.

Nuanda

Ma la k quanto costa al kilo?

Nuanda

Te offendi dal primo messaggio che hai scritto dall'alto di un piedistallo ...... Non mi pari certo la persona più adatta ad argomentare il significato di discussione....

Itachi

Di base ho lavorato in parecchi posti diversi in Italia. Dal nord al sud.
Esattamente come le persone non sono tutte uguali mi sembra scontato che su un pesce intero alcune piccole realtà si salvino, ma non è quello di cui sto parlando ovviamente.

Se bastasse un pizzico di orgoglio per migliorare le cose nella situazione non sarebbe questa.
Basta guardarsi intorno, le persone non hanno idea del perché il paese vada male nonostante come dicevo la colpa sia proprio nostra.

Siamo un popolo cocciuto, e in un'economia globalizzata dove devi adattarti al cambiamento e all'evoluzione noi non siamo assolutamente in grado di stare al passo.
La "potenza industriale" italiana io negli ultimi 10 anni non l'ho più vista.
Ci sono le dovute eccezioni (non penso ci sia bisogno di sottolinearlo) ma in linea generale abbiamo perso il treno.

Giusto qualche giorno fa un conoscente mi ha fatto notare una cosa.
Circa 20 anni fa qua sono passati (come tutti) alla carta d'identità elettronica. Il periodo di "beta testing" è iniziato più o meno nel 2004 come in Italia.
Risultato? Dopo 6 mesi test terminato e via al cambio. In Italia pensano di riuscirci il prossimo anno, dopo 20 ANNI.

Può sembrare una caxxata ma il mio amico giustamente faceva notare che una cosa come quella è totalmente slegata dal potere industriale,dalle risorse o dai soldi.
È un piccolo atto che però mostra chiaramente la differenza di efficienza che c'è proprio alla base.
E che se applichi alla curva esponenziale dell'economia moderna spiega perfettamente perché per l'Italia sarà quasi impossibile tornare ai livelli pre-crisi.
Ci vorrebbe una botta netta e forte che ripristini il senso di responsabilità della popolazione, cosa che non accadrà.

Itachi

Il bello di questi commenti è che peggiorano la situazione uno dopo l'altro, ma chi li fa appunto non se ne rende conto perché siete abituati non a discutere ma a "vincere" a chi "offende" (non è un'offesa per me ovviamente ma hai capito cosa intendo) di più.

Ma ei, se sei convinto tu siamo tutti contenti!
Avanti così che sta funzionando alla grande!

SteDS

Bisogna avere una visione d'insieme, credo che tu stia facendo un "cortocircuito" di ciò che è la realtà attuale. L'Italia ha indiscutibilmente dei problemi legati alla malapolitica ed a una popolazione a mio avviso troppo passiva - la penso in maniera diametralmente opposta rispetto a te, siamo poco propositivi e sempre inclini ad autocritica e autocommiserazione anche quando queste fanno il gioco di altri paesi molto più furbi, un chiaro esempio è l'ondata migratoria incontrollata che stiamo vivendo, noi anzichè chiedere a gran voce un doveroso aiuto da parte degli altri paesi europei (che invece se ne fott0no altamente e chiudono le frontiere) facciamo cattiva pubblicità a noi stessi. E invece siamo l'unico paese rimasto ad offrire aiuto ai disperati che arrivano, non solo ce lo dimenticiamo, elogiamo i paesi che giocano sulla nostra pelle. Il paragone col Canada è quanto mai inappropriato, per questioni di risorse, posizione geografica, popolazione. Siamo un piccolo paese sovrappopolato e senza risorse eppure siamo ancora fra gli 8 paesi più industrializzati al mondo, e no, nonostante i problemi non siamo affondati. A tal proposito un aspetto importante che tralasci sono le differenze all'interno del paese, non dovrebbero esserci certo ma è sbagliato dire che si vive male ovunqe, è assurdo paragonare Roma a Milano e Milano è la città del nord dove si vive peggio. Il mezzogiorno (Roma compresa) non è mai decollato e questo è uno dei problemi principali da risolvere, tuttavia, posso dirti che dove vivo e in molto altre zone del nord Italia la qualità della vita è paragonabile ad altri paesi europei ricchi, la sanità funziona, le scuole funzionano e le strade sono piuttosto sicure, lo puoi vedere anche nelle statistiche, il numero di crimini e omicidi in Italia è piuttosto basso, per fare un esempio, inferiore alla Francia. Il quadro che hai dipinto mi fa pensare che tu non conosca troppo bene le variegate realtà italiane, hai preso come esempi assoluti le realtà più complicate. Detto questo, che sia ora di darsi una mossa se ne sono accorti un po' tutti, il problema più grande ora è rimboccarsi le manichee proprio per questo chi critica a prescindere, insulta, getta merd4 addosso ai suoi connazionali non è di alcun aiuto e anzi, è solo un peso morto. Bisogna crederci, avere quel pizzico di orgoglio che spinge ad agire invece che a lamentarsi.

red wolf

Ho letto tti i commenti.....e devo dar ragione a itachi. Lavoro x una multinazionale francese ke peró ha tta la dirigenza italiana. Vedo il modello italiano rispetto al modello francese o americano e c é poco da fare e da dire, siamo indietro anni luce rispetto agli altri. Qui nn viene premiato ki lavora ma anzi, ki sa fare lo si carica d mansioni e lo si tiene sempre a quel livello retributivo in modo ke quelli col braccino corto e meno capacità nn vengano toccati. L italiano, in generale, é indifendibile.....merita qllo ke ha....

Nuanda

Si sei qualunquista mi spiace per te....

Itachi

Non ho dubbi.
È proprio una particolarità di certe persone ignorare totalmente qualunque argomentazione e ridurre tutto a una conversazione "il problema sei tu perché si".

Ma il qualunquista sono io eh

Nuanda

Solo autonomia...per il resto direi proprio di no

Nuanda

Non è per cattiveria, ma di radical chic qualunquisti è pieno il paese, uno in meno è sempre una cosa buona per tutti....

Radon-zr

Sti smartphone ormai dopo 2 anni sono obsoleti..a me durano 6 mesi in mano poi rivendo...un a8 lo riuscirei a rivendere bene e meglio tra 1 anno.
Peccato che sia nato con android 7,credo sia l'unica pecca (nel 2018 è l'unico uscito senza oreo)

Danny #

Eccome!

Radon-zr

Quindi te pensi che a8 a 275€ è buono da regalare
Che poi sarebbe ancve quello piu "commerciale" e facile da rivendere alla fine

Xing Yang Ming

Io sono passato dal g5+ a il redmi 5+ per che volevo provare un xiaomi! Ti dico solo che come velocità il g5+ è meglio anche di qualche top di gamma del 2017(provato personalmente)! Ma tutto sommato la MIUI non è per niente male, per non parlare di autonomia ! https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

Itachi

Ripeto, la mia intenzione non è assolutamente quella di generalizzare, ma una "media" puoi farla su ogni cosa, e (a maggior ragione dopo aver visto altri posti) anche un confronto.

Ogni popolo ha i suoi pregi e difetti ma quello degli italiani è la logica. Sono un popolo che ragiona di pancia e a cui non piace cambiare e sentirsi dire qualcosa di critico o negativo.
Di conseguenza siamo più emotivi.

Qua sono fissati con l'hockey anche peggio che col calcio da noi ma fuori dagli stadi non sentì volare una mosca.
Da noi a momenti devi chiamare l'esercito per evitare guerre civili.

Quindi si, è normale che guardò le 2 situazioni e mi chiedo perché in Italia debba essere così.

Dici che non possono essere 7/10 altrimenti il paese sarebbe già affondato, ma se hai vissuto fuori penso tu ti sia accorto della differenza che c'è nelle nostre situazioni economiche.
L'Italia è già affondata, Roma e Milano (che sono in teoria i 2 pilastri del nostro paese) sono invivibili.
Chiunque sia stato più di una settimana a Roma può dire che la vita lì sia un'inferno.
I servizi dello stato sono al collasso. La sanità ormai è come se non ci fosse, i servizi essenziali sono praticamente un fondo di risparmio per i dirigenti che tirano fuori soldi a ogni occasione (come non ricordare il famoso treno deragliato l'anno scorso, un tratto che aveva ricevuto sempre più soldi nel corso degli anni e che era tappezzato con dei blocchi di legno. Praticamente non è arrivato un centesimo).

In posti come il nord Europa o il Nord America la vita è totalmente diversa. Non devi dissanguati per sopravvivere, basta dare del tuo meglio e ogni tuo sforzo è ricompensato.
Giri per strada e sono sempre tutti col sorriso sulle labbra,perché di base si sta bene e non ci sono motivi per avercela col mondo.
In itali riuscivo a sentire "negatività" ovunque.

Questo per dire che già adesso infatti il paese è quasi affondato.
Siamo comunque l'ITALIA, a fondo non ci andremo mai. Ma la qualità della vita hanormai toccato i minimi da troppo tempo.
E appunto penso sia arrivato il momento di fare un mea culpa perché finché gli italiani non capiscono che la colpa è la loro ovviamente non potrà mai esserci nessun cambiamento.

Quindi ti chiedo, pensi che in questo momento gli italiani siano in grado di guardarsi allo specchio e ammettere che la colpa è la loro e di comportarsi di conseguenza?
Perché alla fine per me è bastato rispondere a questo per decidere cosa fare.

Aggiungo, guarda i commenti di questa discussione. Sei l'unico che ha continuato argomentando e rispondendo logicamente a quello che leggeva.

Danny #

Credo che siano problemi gonfiati dal marchio, cioè non esistono.

Radon-zr

Devo regalare uno di questi ,che seco do me sono i migliori sotto i 240€, moto x4 lo ho e so che è buonissimo,ma vorrei provarne un altro.
Quindi parli del redmi 5 plus, ok
E pure quello piu economico

Xing Yang Ming

Ho sbagliato dicitura...4/64! Per quanto riguarda gli tuoi dubbi, non posso fare niente... Provare per credere!

Radon-zr

Autonomia sicuro...software e soprattutto display e fotocamera ho seri dubbi. Inoltre parlo del redmi 5 plus, non il note 5 pro(6gb) !

SteDS

[rispondo al tuo commento cancellato]

Nessuno ti vuol far sentire in colpa per aver cercato qualcosa di
diverso. Se è quello che sentivi di fare è la cosa giusta, ho molti
amici che vivono negli Stati Uniti, io stesso ci ho passato quasi un
anno, non ho alcun pregiudizio sulle scelte di vita. La verità è che sei
andato alla ricerca di colpevoli sparando sulla folla, colpendo a caso.
Il tuo primo commento suonava una cosa del tipo "ehi italiani,
spiegatemi perchè siete tutti delle m3rde", il secondo peggio ancora.
Sono pronto a discutere dei problemi e di cosa si può fare per
migliorare ma non con chi si presenta in quel modo. Il cesto non può
avere 7 mele rosse e 3 verdi, nessun paese resterebbe in piedi, non è la
maggioranza delle persone che ha un atteggiamento poco onesto ma una
minoranza, di sicuro non trascurabile, che rovina le cose anche per gli
altri. Io sono nato e cresciuto in una città dove il lavoro è quasi
un'ossessione, ci si da da fare come e più di quanto ho potuto vedere in
tanti altri luoghi nel mondo. Non mi piace il calcio, amo il basket NBA, ma
pregiudizi basati su una passione sportiva mi sembrano alquanto
insensati. E a proposito della questione dell'ego, forse è proprio ciò
che manca all'italiano, dal tedesco al boliviano ti risponderanno in
malo modo quando cerchi di parlar male dei loro paesi a torto o a
ragione che sia, noi no spesso diamo man forte invece. E' già un
miracolo che in questa discussione qualcuno ti abbia risposto a tono. Siamo in un momento di difficoltà ma credo anche che la ruota giri e mi piace pensare di dare una mano affinchè avvenga, dimmi tu piuttosto, dovrei sentirmi in colpa per questo?

Radon-zr

Ho letto che negli ultimi Samsung, anche top gamma, ci sono problemi con il touch....tipo anche solo per scrivere con la tastiera non è precisa per nulla. Sono problemi software oppure hardware irrisolvibili?

Itachi

Quindi tu rispondi offendendo e quando l'altro invece usa la semplice logica e argomenta "non meriti altro".

Ammetto che queste cose mi mancano, sono geniali

Danny #

Non meriti altro e questa è l'ultima. Sei libero di avere l'ultima risposta.

Itachi

Immaginavo

Danny #

Buona giornata.

Itachi

In che modo qualunque data che non sia il presente contraddice in qualche modo quello che ho detto?

Itachi

Non ho mai capito questa argomentazione.

Hai 10 mele, 7 sono rosse e 3 verdi.
Uno ti dice "ah vedo che hai una cesta di mele rosse"
Risposta: non generalizzare.
Boh

Cioè chiunque con minimo di logica è in grado di capire che guardare il cesto e dire che è pieno di mele rosse non vuol dire dire che TUTTE le mele sono rosse.

Al contrario il proprietario del cesto che si arrabbi per questo sembra non capire che se la maggior parte delle mele sono rosse la gente cosa vuoi che veda?
Non è che siccome lui le vorrebbe verdi allora dire è pieno di mele rosse è "generalizzare" è la realtà, non è generalizzare.

Questa storia poi del "no perché io rimango e combatto" valeva 20 anni fa forse.
Ti consiglio di fare un'occhiata all'economia di altri paesi. Ci sono posti dove con 3-4 anni di lavoro ti puoi permettere di comprare casa, dove ci sono leggi che impongo una fila massima di 15 minuti negli ospedali, e dove basta che una persona evada un centesimo per ritrovarsi le squadre di polizia in casa il giorno dopo.

Mi devo sentire in colpa perché ho voluto tutto questo?
Sinceramente non mi sento. Se avessi pensato fosse possibile mettere a posto le cose l'avrei fatto, te lo assicuro.
Ma basta dare un'occhiata a molti commenti di questo sito per capire che quel punto è bello che andato.
Pieno rispetto se uno conscio di questo vuole comunque giocarsi le sue carte, ma non mi sento in colpa per niente per aver cercato una vita migliore.

Danny #

No, 10 anni fa.

SteDS

Sbagliato è proprio il contrario, io mi auguro che se ne vada chiunque non abbia la voglia di aggiustare le cose e che al contrario si limita a insultare e generalizzare. Tu generalizzi, si evince da ogni tuo commento, inutile che continui a negare l'evidenza.

Itachi

Certo, si vede come avete le palle guarda.
Qua se non lavori finisci in mezzo alla strada in 2 secondi, in Italia tra i dipendenti statali che stanno a fare spesa durante il lavoro è quello che evadono ogni centesimo che possono invece hanno tutti le palle.
Bel ragionamento.

Qua nessuno vuole generalizzare ma il motivo per cui l'Italia va male è anche questo tipo di atteggiamento.
Invece di essere razionali e ammettere che molta gente è quello che è si preferisce uscirtene con questi atteggiamenti pattriottistici da "noi andiamo benissimo ah restatevene lì conigli voi ecc ecc"

Ripeto, qua nessuno vuole generalizzare ma queste risposte sono la prova cristallina di certi atteggiamenti.

Itachi

Non voglio generalizzare ovviamente, non sono tutti così ci mancherebbe.
Ma l'andazzo generale è quello, basta vedere la metà dei commenti di risposta.

Itachi

Qualche mese

Nokia 7 Plus: come scatta le foto e gira i video | Focus

Nokia 7 Plus (3800mAh): LIVE batteria | Fine 21.35

Nokia 7 Plus: batteria, prestazioni e qualità costruttiva ottima | Cosa manca? | Video

RECENSIONE Nokia 6, migliorabile in attesa del vero top di gamma